29 Novembre 2020
bollettino/giornalino

Prima categoria, pari del Sistiana a Grado. Poker per Domio e Primorec

24-11-2014 - 4,03 KB - 1a squadra
icona relativa a documento con estensione jpg Prima categoria, pari del Sistiana a Grado. Poker per Domio e Primorec

Due vittorie, due pari e una sconfitta per le triestine impegnate in Prima categoria.

MUGLIA FORTITUDO 1
MARIANO 3
MARCATORI: s.t. 10´ Bergomas, 20´ Cecotti, 35´ Pin, 40´ Pohlen.
MUGLIA FORTITUDO: Scrignar, Davide Perossa, Gangale, Pohlen, Leiter, Jacopo Nonis, Carrettin, Yatchouminou, Fratnik, Ellero (s.t. 20´ Stefano Perossa), Centrone (s.t. 25´ Smilovich). All.: Busetti
MARIANO: Tiussi, Perco, Sclauzero, Bortolus, Nobile, Zanolla (s.t. 4´ Bergomas), Degano, Pin, Tomadin, Cecotti (s.t. 23´ Medeot), Guida (s.t. 38´ Abrami). All.: Billia.
ARBITRO: Benedetti di Tolmezzo.
Moreno Nonis, l´anima del Muglia, ad una settimana dalle sue dimissioni da tecnico della Prima squadra desidera sottolineare quanto segue. "Ci tengo a precisare, che sono sempre pienamente operativo al Muglia. D´accordo con il direttivo ho rivoltato la squadra come un calzino a costo di perdere la categoria. Andava fatto. E poi l´ho affidata a Davide Busetti. Di più non dico. In ogni caso il Muglia resta casa mia".
La prima gara da allenatore del Muglia non ha portato fortuna a Busetti, contro il Mariano è giunta infatti una sconfitta. Per i rivieraschi in rete Pohlen nel finale.

PRIMOREC 4
TERZO 1
MARCATORI: pt 11’ Ruzzier, 24’ Davanzo rig., 33’ Ronci; st 40’ Ruzzier, 42’ Di Palma
PRIMOREC: Sorrentino, Brandolisio, Rocca, Skolnik (st 30’ Tuberoso)(st 40’ Giorgi), Di Gregorio, Mascarin, Cappai, Gileno, Ronci (st 35’ Castrillon), Davanzo, Ruzzier. All.: Biloslavo
TERZO: Ponziano, Piccolo, Pozzar (st 15’ Violin), Anzolin, Vrech, Marcenaro, Hoxha (st 30’ Di Tommaso), De Crescenzo, Moras (st 7’ Milocco), Virgolin, Di Palma. All.: Conte
ARBITRO: Mansutti di Cervignano

AQUILEIA 2
SANT´ANDREA SAN VITO 2
MARCATORI: p.t. 20´ Semani, 35´ Tari; s.t. 18´ Raugna, 48´ Gabriele Marega.
AQUILEIA: Vittor, Moos, Mian, Enrico Marega, Clementin, Raugna, Pelosin, Gabriele Marega, Di Just, Chirivino (s.t. 25´ Riccardi), Scocchi (s.t. 15´ Marconato). All.: Lepre
SANT´ANDREA SAN VITO: Perusin, Viola, Simic, Blazevic (s.t. 10´ Pizzul), Scotto di Fasano, Beltrame, Nicolini (s.t. 25´ Drioli), Semani, Marassi (s.t. 35´ Guadagnin), Gerbini, Tari. All.: Michelutti
ARBITRO: Loshi di Cormons.
NOTE Espulso Gerbini al 22´ s.t. per doppia ammonizione.
Rammarico in casa S. Andrea per essersi trovato a fine del primo tempo sul 2-0 e aver subìto il pareggio al 93´.

Gradese-Sistiana 1-1
MARCATORI: 24´ pt Zanette; 8´ st Pinatti su rigore
GRADESE: Comelli, Reverdito, Pommella, Ghirardo D., Scaramuzza J., Ulliani, Bocchio, Scaramuzza V., Mosca, Pinatti, Furlan. All. Cragnolin
SISTIANA: De Mattia, Boscarolli, Sarr, Sognasoldi, Esposito, Batti, Miklavec, Colja, Zanette, Kocic, Gonni. All. Gregoratti
ARBITRO: Kolari di Latisana
NOTE: espulso per doppia ammonizione Bocchio al 24´ st
Ammoniti Boscarolli, Kocic, Gonni, Lutman; Reverdito, Furlan
Il Sistiana non va oltre con la Gradese, andando ad impattare per 1-1, in una gara tutto sommato equilibrata ma combattuta.
Le due formazioni si sono affrontate a viso aperto senza tatticismi, tanto è venuta fuori una gara piacevole. Prima frazione equilibrata con le due formazioni che per certi versi si sono annullate, equilibrio rotto solo dal gol di testa di Zanette. La ripresa è più avara di emozioni, la gara si fa più maschia il gioco diventa più frammentario, la Gradese agguanta il pareggio su calcio di rigore trasformato da Pinatti per un presunto fallo di mani di Batti che forse l´ha tocca con il petto.

AZZURRA GORIZIA 0
DOMIO 4
MARCATORI: s.t. 12´ L. Vescovo, 20´ Pippan (rig.), 33´ Montebugnoli, 42´ Chierini.
AZZURRA GORIZIA: Antoniutti, Mazzelli, Fantin, Giacomelli, Petriccione, Alessandro Giglio, Fruganti, Mucci, Zenuni, Davide Giglio (Callari), Stefano Tabaj (Visintin). All.: Soffientini
DOMIO: Trevisan, Zamarini, Tremul, Andrea Fichera (s.t. 32´ Tropea), Andrea Vescovo, Bussi, Luca Vescovo, Puzzer, Pippan (s.t. 30´ Cherini), Cepar, Romano (s.t. 15´ Montebugnoli). All.: Maranzana
ARBITRO: Diamante di Latisana.
Il Domio espugna il campo dell´Azzurra con quattro reti siglate nella ripresa. Sul gol che sblocca il risultato ci sono le proteste locali per un possibile fuorigioco.
le squadre
foto gallery

Realizzazione siti web www.sitoper.it