02 Ottobre 2020
bollettino/giornalino

Tris del Domio, resa muggesana

16-11-2014 - 102,64 KB - Il Piccolo
icona relativa a documento con estensione jpg Tris del Domio, resa muggesana


Calcio Prima Categoria: i biancoverdi di Maranzana confermano di aver trovato il passo giusto
di Massimo Laudani


TRIESTE. Il Domio indovina il tris vincente ai danni del Muglia Fortitudo in uno dei quattro anticipi dell´undicesimo turno di Prima C e risale ancora un po´ la china in classifica. Ultimamente i biancoverdi di Fabio Maranzana sembrano aver trovato il passo giusto, che li ha portati a pareggiare 2-2 con il quotato Breg, a sbancare Turriaco pern 6-3 e ora a superare i cugini rivieraschi.

I vincitori sono più convinti e determinati e di conseguenza sono più manovrieri nel contesto di un derby tra due squadre non al completo. Le ostilità si aprono con un´uscita del portiere Scrignar su Cepar, poi lo stesso Cepar ruba palla al 7´ e da fuori non trova la porta. Al 9´ c´è un duetto tra Pippan e Cepar, che viene stoppato da un´altra uscita di Diego Scrignar. Al 18´, invece, Tropea imbecca Cepar, che riesce a segnare ma è fuorigioco. Il vantaggio locale arriva in ogni caso al 23´, quando Luca Vescovo serve Pippan; questi va alla battuta in diagonale e il suo tiro viene deviato con il piatto in fondo al sacco da Cepar (il migliore dei suoi assieme a Tropea). Al 36´, subito dopo l´uscita per infortunio di Montebugnoli, il Domio parte in contropiede e Scrignar dice di no a Pippan. E al 42´ arriva il 2-0, che rappresenta un brutto colpo per gli ospiti e un´ulteriore ventata di entusiasmo per i padroni di casa. A seguito di una mischia Tropea va alla conclusione da fuori area e indovina l´angolino sinistro. A "chiudere" la prima frazione un´azione personale di Pippan, che - dal limite - chiama Scrignar alla deviazione in corner

Domio ancora a tessere la sua manovra nella sua manovra nella ripresa e al 10´ assist di Luca Vescovo dalla destra, Cepar - appostato sul secondo palo - ci prova e Scrignar è nuovamente pronto. Il Muglia si fa vivo al 15´ ed è sfortunato nella circostanza visto che la punizione di Fratnik sbatte sul palo e poi la palla viene allontanata dalla difesa avversaria. Al 20´ il bel 3-0: Tropea per Cepar, sombrero al diretto controllore, tentativo respinto e Luca Vescovo in acrobazia realizza l´ultima rete di giornta a Mattonaia. Al 38´ Pippan, lanciato da Zamarini, prova a chiedere il rigore, ma non viene accontentato e infine, al 40´, Kobec mette in movimento Pippan, che ha la mira alta al cospetto di Scrignar.

E ora il Domio è atteso dalla visita all´Azzurra Gorizia, mentre il Muglia Fortitudo riceverà il Mariano.

La classifica: Gradese 24, Sistiana 23, Breg 22, Primorec 19, Sant´Andrea San Vito 17, Domio 16, Pro Romans Medea 15, Sovodnje 11, Mariano 11, Aquileia, Muglia Fortitudo e Isonzo S.Pier 9, Terzo 6, Azzurra e Fo.Re.Turriaco 5.
le squadre
foto gallery

Realizzazione siti web www.sitoper.it