02 Ottobre 2020
bollettino/giornalino

Troppo vento per l´arbitro: la gara non si gioca

16-03-2015 - 51,42 KB - 1a squadra
icona relativa a documento con estensione jpg Troppo vento per l´arbitro: la gara non si gioca

L´arbitro Andrea De Paoli di Udine si è arreso alla bora e non ha fatto disputare la sfida tra il Domio e la Gradese, che si sarebbe dovuta disputare ieri alle 15 sul sintetico Barut di Mattonaia.

Una sfida valevole per l´ottava giornata di ritorno di Prima Categoria/girone C. Il vice-presidente del club triestino, Salvatore Fichera, afferma: «Non voleva neanche entrare in campo per fare il riscaldamento, anche se ha fatto cambiare le due squadre. I giocatori erano disposti a giocare e hanno detto al direttore di gara di provare almeno ad iniziarla, ma lui ha risposto, che avrebbe fatto due sopralluoghi con i capitani a distanza di dieci minuti l´uno dall´altro. Così ha fatto, ma ha subito detto di no all´inizio. E alle 15.30, quando ha sancito il rinvio, il vento era calato. Ora il recupero sarà fatto fra due mercoledì».

Ieri mattina, però, l´impianto del Domio ha ospitato regolarmente (dalle 10.30 alle 12.15) il match degli Allievi sperimentali tra i biancoverdi di casa e il Fontanafredda. E la forza della bora era similare a quella del pomeriggio. Ragazzi tra i 15 e i 17 anni hanno giocato, mentre gli adulti no sullo stesso campo da gioco. E allora si riparte da Gradese-Mariano e dall´anticipo Breg-Domio. (m.la.)

Noi fatichiamo ancora a crede che in una giornata da "Osmiza" sia stata sospesa una partita per troppo vento!
le squadre
foto gallery

Realizzazione siti web www.sitoper.it