19 Settembre 2019
bollettino/giornalino

Al Domio non basta una doppietta

19-02-2015 - 140,32 KB - Il Piccolo
icona relativa a documento con estensione jpg Al Domio non basta una doppietta

Grande reazione della Pro Romans/Medea, che termina vittoriosa in 10

TRIESTE. Il Domio non sfrutta una delle sue carte a disposizione per cercare di restare in scia ai play-off, non "uccidendo" la trasferta valevole per la 29.a giornata del Girone C di Prima Categoria, mentre la Pro Romans/Medea si toglie lo sfizio di "matare" in rimonta un avversario di qualità e di tornare al successo in casa, dove i tre punti mancavano dal secondo turno.

I triestini si ritrovano avanti per 2-0 al 18´, beneficiando di una girata di Luca Vescovo al termine di una bella azione che ha portato Chierini al cross al centro area e di un rigore trasformato da Pippan. Poi gli isontini hanno riscritto l´esito finale del match con il penalty di Bosco (concesso per un fallo di mano), con una bella iniziativa di Jarc (discesa di 40 metri, scambio con la punta in profondità e tocco vincente) e con una punizione di Biondo dalla parte sinistra dell´area con la palla a rientrare all´incrocio de pali. Euforico l´allenatore dei vincitori, Fulvio Tonso: «C´è stata una grande reazione; era la cosa che volevo vedere. E così siamo passati dallo 0-2 al 3-2, pur terminando in 10. Non abbiamo giocato benissimo il primo tempo, ma poi la ripresa è stata decisamente buona e siamo riusciti a ritrovare la vittoria interna, visto che ci mancava dalla sfida con il Muglia e poi avevamo fatto più punti in trasferta. Le squadre avevano la voglia di vincere in ottica play-off e sono contento di aver visto i ragazzi rispondere così, una volta sotto, contro una compagine costruita con velleità importanti. Adesso avremo il derby di Mariano». Sul versante del Domio il vice presidente Salvatore Fichera afferma: «Abbiamo giocato 25´ e poi la luce si è spenta. La squadra, però, ha capacità per fare meglio. Un rigore dubbio a testa per falli di mano». E ora le due duellanti sono attese da due impegni in anticipo: sabato 14 alle 15 si giocheranno le sfide Domio-Sovodnje e Mariano-Pro Romans/Medea. (m.la.)

PRO ROMANS/MEDEA 3
DOMIO 2
MARCATORI: p.t. 5´ Luca Vescovo, 18´ Pippan (rig.); s.t. 2´ Bosco (rig.), 35´ Jarc, 37´ Biondo.
PRO ROMANS/MEDEA: Conchione, Corsi, Furlan, Gon, Gamberini, Marcuzzo, Jarc, Compaore, Bosco (s.t. 25´ Visintini), Zorzenon (s.t. 13´ Luca Biondo), Benedetti (s.t. 18´ Musulin). All.: Tonso
DOMIO: Barbato, Zamarini, Tremul, Tropea (s.t. 27´ Puzzer), Andrea Vescovo, Louis Fantina, Luca Vescovo, Fichera, Pippan, Chierini (s.t. 36´ Romano), Cepar (s.t. 19´ Montebugnoli). All.: Maranzana
ARBITRO: El Msatfi di Latisana.
NOTE Espulso Gon al 23´ s.t.

le squadre

foto gallery


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]